UA-9831219-1
25 Giugno 2019
[]

IN MOTOGP VINCE UN GRANDE DOVIZIOSO CON LA DUCATI - MARQUEZ SECONDO, ROSSI SOLO 5° QUINTO

11-03-2019 12:45 -
moto gp / moto italia /motocross
dovizioso qatar
dovizioso qatar
Losail. Partenza stella re della Ducati grazie a un Dovizioso in gran spolvero per strategia e determinazione e grazie a una Ducati che se la può giocare alla pari con la Honda: la speranza é che invece sia almeno solo un po’ meglio della Honda, della Yamaha e della Suzuki.

Quella di Dovizioso è stata una grande vittoria quasi studiata a tavolino come aveva fatto Marquez poi però la Ducati ha trovato quel …colpo di reni per rispondere proprio negli ultimi cento metri e per Marquez non c’è stato nulla da fare.

A fine gara eccetto Yamaha, gli altri team hanno cercato il colpo di spugna sul successo Ducati mettendo in dubbio la regolarità della moto. Sotto la lente di ingrandimento una presa d’aria sulla ruota posteriore. I commissari non ci hanno messo troppo tempo a rimandare al mittente il reclamo, certo che vedere team italiani contro un altro team italiano non è stato un bello spettacolo.

Al pronti via tutti si sono presentati con la stessa tipologia di gomme, medie anteriore e posteriore. Il solo Petrucci ha cercato il jolly con gomme morbide evidentemente per cercare di scappare al via e fare da lepre e punto di riferimento a Dovizioso. Strategia andata all’aria per una partenza lenta del pilota italiano costretto a una rimonta sfiancante. Ma la scelta ne valeva la pena? Non era meglio avere due piloti in gradio di lottare sino alla fine?

Partenza perfetta di Dovizioso che ha preso la testa e in pratica l’ha tenuta sino alla fine alternandosi con Rins che non era d’accordo sul ritmo imposto da Dovizioso che però ogni volta si riportava in testa.

Alle spalle dei tre giro dopo giro rimontava Petrucci ma è stato un fuoco di paglia che non poteva durare, a sorpresa si squagliava letteralmente la Yamaha di Vinales, il dominatore delle prove mentre Rossi pazientemente iniziava una risalita e il quinto posto è un gran premio per l’ex campione del mondo. Sempre aii confini della top ten l’Aprilia ,fuori invece la KTM secondo previsioni, e anche Lorenzo sempre sofferente per via delle cadute dei giorni scorsi.

Eroico invece Quartararo costretto a partire dai box. Il pilota della Yamaha non si è dato per vinto, ha inanellato giri record arrivando a sfuìorare la zona punti.

La gara è stata in pratica tranquilla per 20 giri. Tutti quanti ad aspettare uno strappo di Dovizioso o un attacco di Marquez ma era come un gioco degli scacchi.

A due giri dal termine il fuoco alle polveri e Rins cedeva subito e allora la parola ai due protagonisti per più di un giro e mezzo si è visto Marquez tentare l’affondo ma ogni volta Dovizioso lo infilava inserendosi alla corda, proprio come faceva Marquez un anno fa. A tre curve dalla fine Dovizioso commetteva un leggero errore rallentando per via di una cambiata difettosa e ritardata. Il gioco sembrava fatto per Marquez ma Dovizioso, e la Ducati, avevano ancora qualcosa in più…ancora un’infilata e poi l’italiano resisteva all’ultimo disperato tentativo di rimonta dello spagnolo campione del mondo.

ORDINE DI ARRIVO per ora congelato

1.DOVIZIOSO A.Ducati 42:36:902

2.MARQUEZ M.Honda +0:023

3.CRUTCHLOW C.Honda +0:320

4.RINS A.SUZUKI +0:457

5.ROSSI V.Yamaha +0:600

6.PETRUCCI D.Ducati +2:320

7.VINALES M.Yamaha +2:481

8.MIR J.Suzuki +5:088

9.NAKAGAMI T.Honda +7:406

10.ESPARGARO A.Aprilia +9:636

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio