25 Ottobre 2020
TUTTE LE NEWS

JACOPO FACCIONI E DAVIDE UBOLDI SI DIVIDONO LE VITTORIE NEL SETTIMO ROUND PER IL CAMPIONATO ITALIANO PROTOTIPI

22-09-2013 16:57 - velocità pista
2013_img_CIP_Misano_faccioni16
2013_img_CIP_Misano_faccioni16
A Misano il forlivese della Scuderia NT si impone al mattino davanti al rivale di Uboldi Corse che poi si riscatta in gara 2 dopo un contatto in fase di sorpasso ai danni di Faccioni. A salire sul podio monopolizzato Osella, sono anche Forte Valentini in gara 1 e Deodati e Vita in gara 2, tutti alfieri Progetto Corsa. In testa al campionato Faccioni conserva il primato con un solo punto su Uboldi.
Prossimo appuntamento il 6 ottobre nell´autodromo "Riccardo Paletti" di Varano de´ Melegari (PR) per l´ottavo e penultimo round stagionale.
Misano Adriatico (RN), 22 settembre 2013.
Jacopo Faccioni e Davide Uboldi si aggiudicano le vittorie in palio nel settimo round stagionale del Campionato Italiano Prototipi, corsosi nell´autodromo di Misano "Marco Simoncelli". Il forlivese della Scuderia NT, si impone in piena autorità al mattino con il rivale di Uboldi Corse, autore del giro più veloce ed a soli due centesimi di distacco sul traguardo. L´epilogo sembra ripetersi anche in gara 2, ma a tre giri dal termine, in un tentativo di sorpasso sferrato al momento di un doppiaggio, Uboldi finisce per entrare in contatto proprio con Faccioni che perde il controllo impattando nelle protezioni. Il pilota comasco continua e va a vincere quasi azzerando il distacco dal leader che riesce a conservare il primato grazie al punto del giro più veloce di gara 2. In un weekend monopolizzato Osella, festeggia anche la Progetto Corsa che piazza sul podio tre dei suoi quattro alfieri. Carlo Alberto Forte Valentini è infatti terzo di gara 1 all´esordio a Misano, mentre Manuel Deodati è secondo in gara 2 davanti a Filippo Vita. Protagonisti del weekend anche Antonio Beltratti (Osella Porgetto Corsa), due volte quarto davanti a Claudio Francisci (Lucchini Alfa Romeo S.C.I.), Ranieri Randaccio (Lucchini S.C.I.) e Joe Castellano (Lucchini Alfa Romeo - Audisio&Benvenuto).
Allo start di gara 1 Faccioni capitalizza subito la migliore posizione in griglia e ad Uboldi non resta che accodarsi davanti a Deodati, Forte Valentini, Francisci e Beltratti nelle prime sei posizioni. Già nel corso del primo giro il pilota della Scuderia NT riesce a ricavare subito metri preziosi su Uboldi che invece è costretto a gestire Deodati in scia. Alle loro spalle si innesca invece il duello tra Beltratti e Francisci per il quinto posto. Al secondo giro il romano riesce ad avere ragione del napoletano che tenta di resistere senza successo. Alla tornata seguente però la Osella della Progetto Corsa si porta ancora una volta davanti alla Lucchini Alfa Romeo di classe 3.000. Alla metà gara le posizioni sono subito consolidate e l´unico scossone lo riserva Uboldi che inizia ad inanellare giri veloci al sesto, settimo ed ottavo giro. Il risultato è che il distacco da Faccioni, che non riesce ad avvicinare i suoi migliori tempi delle prime tornate, è ora ridotto a mezzo secondo. A partire dal nono giro il duo di testa procede in un tandem che diventa incandescente alla 13esima tornata quando Uboldi diventa sempre più furioso alla spalle del battistrada. A due giri dalla fine Faccioni appare in difficoltà, ma il rivale non riesce ad avere lo spunto per portare l´attacco. Ultimo giro incandescente, ma sul traguardo, appena dietro a Randaccio, Faccioni riesce a conservare il primato con soli due centesimi di vantaggio. Nel finale Deodati accusa il cedimento del fondo posto al retrotreno e deve rientrare ai box lasciando il terzo gradino del podio a Forte Valentini. Beltratti, Francisci, Randaccio e Castellano, primo dei doppiati, chiudono nelle prime sette posizioni.
Al pronti-via di gara 2, Faccioni si lancia subito davanti a tutti e lascia alle spalle Uboldi e Deodati, mentre Vita segue davanti a Beltratti e Francisci. A differenza della gara del mattino, nelle prime tornate Faccioni non riesce a scrollarsi di dosso la sagoma di Uboldi, che resta invece stabilmente in scia. Il vice-campione in carica sembra invece pronto ad un attacco conservandosi sempre in mezzo secondo di distacco e siglando giri veloci in sequenza. Nelle retrovie Randaccio supera Castellano per il settimo posto, mentre qualche preoccupazione la riserva un tappetino del cordolo che si stacca al passaggio del duo di testa. Alla nona tornata è Faccioni a far segnare il giro più veloce della gara, ma Uboldi riesce a farsi sempre più pericoloso alle sue spalle. Il colpo di scena non appena concluso il 13esimo giro con Uboldi che prova l´attacco e, complice il doppiaggio di Randaccio, finisce per toccare al retrotreno la Osella di Faccioni che impatta nelle protezioni ritirandosi. Uboldi continua così al comando con Deodati che prova a farsi pericoloso, ma arriva la bandiera a scacchi che saluta il ritorno al successo del pilota comasco. Deodati e Vita conquistano il podio, davanti a Beltratti, Francisci, Randaccio e Castellano.
CLASSIFICA GARA 1.
1) Jacopo Faccioni (Osella Honda CN2 - Scuderia NT), 16 giri in 25´26.949 a 159,414 km/h; 2) Uboldi (Osella Honda CN2 - Uboldi Corse) a 0.023; 3) Forte Valentini (Osella Honda CN2 - Progetto Corsa) a 21.568; 4) Beltratti (Osella Honda CN2 - Progetto Corsa) a 37.815; 5) Francisci (Lucchini Alfa Romeo CN4 - S.C.I.) a 39.127; 6) Randaccio (Lucchini Honda CN2 - S.C.I.) a 1´48.086; 7) Deodati (Osella Honda CN2 - Progetto Corsa) a 1 giro; 8) Castellano (Lucchini Alfa Romeo CN4 - Audisio&Benvenuto) a 4 giri. Giro più veloce n. 8 di Uboldi 1´34.315 a 161.306 km/h.
CLASSIFICA GARA 2.
1) Davide Uboldi (Osella Honda CN2 - Uboldi Corse) , 16 giri in 25´37.396 a 158,331 km/h; 2) Deodati (Osella Honda CN2 - Progetto Corsa) a 1.008; 3) Vita (Osella Honda CN2 - Progetto Corsa) a 28.972; 4) Beltratti (Osella Honda CN2 - Progetto Corsa) a 29.246; 5) Francisci (Lucchini Alfa Romeo CN4 - S.C.I.) a 50.916; 6) Randaccio (Lucchini Honda CN2 - S.C.I.) a 1 giro; 7) Castellano (Lucchini Alfa Romeo CN4 - Audisio&Benvenuto) a 1 giro; 8) Jacopo Faccioni (Osella Honda CN2 - Scuderia NT) a 3 giri; 9) a 48.042; 10) a 8 giri. Giro più veloce n. 9 di Faccioni 1´34.432 a 161.106 km/h.
CLASSIFICHE CAMPIONATO ITALIANO PROTOTIPI
CLASSIFICA ASSOLUTA
1) Jacopo Faccioni (Osella CN2 ), 155; 2) Davide Uboldi (Osella CN2 Uboldi Corse), 154; 3) Claudio Francisci (Lucchini CN4 ), 92; 4) Ivan Bellarosa (Wolf CN2 Avelon Formula), 84; 4) Filippo Vita (Ligier CN2 ), 70; 6) Carlo Forte Valentini (Osella CN2 ), 69; 7) Ranieri Randaccio (Lucchini CN2 ), 53; 8) Marco Ghiotto (Ligier CN2 ), 52; 9) Antonio Beltratti (Osella CN2 ), 48; 10) Luigi Bruccoleri (Osella CN2 ), 46; 11) Brigliadori Imerio (Wolf CN2 ), 19; 12) Giacomo Pizzuti (Wolf CN2 ), 18; 13) Fabrizio Fassitelli (Radical SR3 RT ), 17; 14) Manuel Deodati (Osella CN2 ), 15; 14) Paride Macario (Wolf CN2 ), 15; 14) Simone Laureti (Radical SR3 RT Autosport Sorrento), 15; 17) Renzo Calcinati (Wolf CN2 ), 12; 18) Ronnie Valori (Radical SR3 RT ), 10; 19) Alberto Bassi (Osella CN2 ), 8; 19) Giuseppe Castellano (Lucchini CN4 ), 8.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio