22 Ottobre 2020
TUTTE LE NEWS

PIU DI CENTO GLI ISCRITTI AL RAAB HISTORIC

28-07-2016 19:22 - rally auto storiche
Soddisfacente la risposta degli equipaggi iscritti alla prima rievocazione del rally che tante pagine di sport ha scritto: ai 38 del rally e ai 33 della regolarità sport se ne aggiungono una quarantina che sfileranno nella parata.



Castiglione dei Pepoli (BO), 28 luglio 2016 – Sono stati finalmente resi pubblici gli elenchi degli iscritti alla prima edizione del Rally Alto Appennino Bolognese, da tutti conosciuto come "il R.A.A.B." e l´esito è da definirsi senz´altro positivo. Nomi importanti e vetture di alto livello che vanno a coprire un arco di tempo che va dagli anni ´60 sino ai ´90 sono pronti a regalare una due giorni di spettacolo ed agonismo. Tra i trentotto del rally, la gradita presenza del tre volte Campione Europeo "Pedro" che aprirà le ostilità rispolverando la Lancia Rally 037 Gruppo B navigato da Fabio Fedele; stessa vettura per Marco Bianchini in coppia con Ugo Rossi e subito dietro scatteranno due Lancia Delta Integrali: sulla prima debutterà in un rally storico quel Riccardo Errani che con la berlina torinese corse e vinse in passato e domani correrà con Emanuela Folci; tocca poi a quella di Niccolò Fedolfi, grande appassionato della vettura, in coppia con Federico Riterini. Numerose le Porsche 911 al via a partire da quella di Riccardo Andreis e Stefano Farina al debutto stagionale ed altrettanto avverrà per Salvatore Biosa e Claudio Mele. Interrompe il lungo digiuno dai rally anche Oreste Pasetto che al suo fianco avrà Paolo Scardoni e tutta da seguire sarà la "prima" con la coupè di Stoccarda per Antonio Manfrinato con Simona Mantovani alle note; dovranno però vedersela anche coi veloci e motivati locali Simone Brusori e Fernando Carrugi e a dire la loro, sempre con esemplari 3.0 Gruppo 4 ci proveranno anche Muccioli-Zumelli e Filippone-Zanoli. Parlando di storia del rally bolognese non si può non citare l´Opel Kadett Gt/e di Luca Cattilino e Francesco Sammicheli che è la stessa che l´indimenticato Attilio Bettega portò alla vittoria in Gruppo 1 proprio nel 1976; promettono scintille anche la sfida in classe 4-2000 del 3° Raggruppamento tra la Fiat 131 Abarth di Giulio Pedretti e Stefano Cirillo e la Ford Escort RS di Piergiorgio Barsanti con Cristian Pollini. Tutta da seguire, inoltre, l´annunciata battaglia per la supremazia tra le "piccole" della 2-1150 con l´A112 Abarth dei locali Biagi e Antonelli che dovranno vedersela con l´analoga vettura di Beccherle e Dal Bosco e la Fiat 127 Sport dei fratelli Benetton.

Di notevole qualità anche il parterre della regolarità sport, che vede in lizza gli iscritti al Trofeo Tosco Emiliano, per la seconda sfida stagionale. Lancia Stratos, Fiat 131 Abarth, Opel Ascona 400, Porsche 911 solo per citare alcuni dei modelli che riporteranno gli appassionati indietro di quasi quarant´anni ma non mancano gli specialisti del centesimo di secondo e tutto lascia presagire una sfida "sui tubi" tra Mozzi e Biacca su Opel Kadett Gt/e e Pagni e Baldasseroni su Porsche 911 T.

Nessun impegno col cronometro per i partecipanti alla parata non competitiva e per i sei selezionati "rally star" che anticiperanno il rally sfilando nelle prove speciali, tra i quali si leggono nomi di campioni del passato quali Pietro Mirri o"Micky" Martinelli.

La gara si correrà sulle tre prove speciali percorse una volta il venerdì sera e altre due nella giornata di sabato. Le strade interessate, resteranno chiuse come segue: "Tavianella" venerdì 29 dalle 20 alle 24 e sabato 30, dalle 9 alle 17. "Valserena": venerdì dalle 20.45 alle 0.45; sabato 9.45 alle 17.45. "Trasserra": venerdì in versione corta, dalle 21.30 alle 01.30; sabato in versione lunga, dalle 10.30 alle 18.30.

Ulteriori informazioni e i documenti di gara al sito web www.raabevent.com e da www.direttarally.it sarà possibile seguire gli aggiornamenti con interviste, notizie ed immagini.


---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Trofeo Tosco Emiliano: si riparte dal R.A.A.B.



Undici equipaggi pronti a sfidarsi nel secondo appuntamento della Serie dedicata alla regolarità sport che coinvolge Toscana ed Emilia Romagna.



Cesena, 28 luglio 2016 – Sono passati quattro lunghi mesi dall´esordio del Trofeo Tosco Emiliano che prese il via ad Arezzo in occasione del Rally Storico delle Vallate Aretine; la Serie dedicata alla regolarità sport si rimette ora in moto grazie al secondo appuntamento che domani vedrà dieci equipaggi sfidarsi sulle strade del 1° R.A.A.B. Historic in programma a Castiglione dei Pepoli (BO).

Ad aprire le danze, un duo di Porsche 911, rispettivamente quella di Luca e Marco Brusori e la seconda di Marco Valdiserra e Filippo Malossi. Tocca poi alla Ford Sierra Cosworth di Valerio Collecchi e Falvio Bedon con la Lancia Delta 4WD di Miriano Bindi e Luciana Bernetti a seguire. Giampaolo Grimaldi e Cristiano Torreggiani tornano a far coppia con la Peugeot 205 Gti e al via ci saranno anche gli attuali leaders Paolo Pagni ed Antonella Baldasseroni con la Porsche 911 T; Alberto ed Alessandro Zanchi saranno in gara con la Volkswagen Golf Gti e su Opel Corsa SR troviamo Elio Bergamini ed Erio Morani. Altra Porsche 911 T in gara sarà quella di Mauro Argenti e Roberta Amorosa seguita dalla Lancia Fulvia HF di Paolo Volpi e Andrea Forzi e dalla Fiat 124 Sport di Carlo e Ludovica Pinci.

Appuntamento a Castiglione dal primo pomeriggio di venerdì 29 per le operazioni di verifica; alle 21 lo start della prima vettura per lo svolgimento delle prime tre prove. Ripartenza sabato 20 alle 9 per altre sei prove di precisione con arrivo dalle 17.30 e premiazioni a seguire.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio