26 Ottobre 2020
TUTTE LE NEWS

TARGA FLORIO HISTORIC - RIOLO MATTATORE DELLA GARA E A MUSTI IL CAMPIONATO ITALIANO

17-11-2013 23:24 - rally auto storiche
riolo marin targa florio historic
riolo marin targa florio historic
Il pilota di Cerda ha portato a quattro le sue vittorie nella versione storica della corsa madonita. Il lombardo navigato Riccardo Imerito è Campione Italiano Rally Autostoriche. Un Podio tutto Porsche.

Totò Riolo e Maurizio Marin sulla Porsche 911 di 2° Raggruppamento del Team Balletti, hanno vinto la Targa Florio Historic Rally, decima e conclusiva prova del Campionato Italiano Rally Autostoriche organizzata dall´Automobile Club Palermo. Per il pilota di Cerda si tratta della quarta affermazione nella versione storica della Targa Florio. L´equipaggio vincitore alfiere del Gruppo Trinacria Corse, ha preso immediatamente il comando della gara vincendo otto delle nove prove speciali in programma e si è aggiudicato Trofeo Vincenzo Mirto Randazzo per il miglior tempo ottenuto sulla prova "Targa" ed il Memorial "Vizzini".

Matteo Musti è Campione Italiano Rally Autostoriche, al driver lombardo di Voghera della Scuderia Oltrepò navigato da Riccardo Imerito sulla Porsche 911 by Balletti, è bastato il quinto posto assoluto ed il secondo nel 3° Raggruppamento per conquistare il titolo Tricolore, nonostante i problemi al motore che hanno causato all´equipaggio più di un brivido durante la gara.

Seconda posizione nella classifica assoluta e nel 2° Raggruppamento per i piemontesi di Biella portacolori Happy Racer e vincitori della PS 5 Davide Negri e Marco Zegna, anche loro su Porsche 911 ma curata dal Team Guagliardo, con cui hanno tentato in ogni modo l´assalto al titolo, nella consapevolezza dell´impresa assai ardua. Terza piazza per i palermitani della Scuderia Targa Florio Marco Savioli e Alessandro Failla, che hanno usato con efficacia la loro lunga esperienza sulle insidiose strade delle Madonie a bordo della Porsche 911 del Team Guagliardo, con cui hanno assalito la posizione da podio nel quarto crono.

Sotto al podio con il successo di 3° raggruppamento in mano hanno concluso la gara di casa il palermitano "Gordon" ed il cefaludese Salvatore Cicero, anche loro su una 911 di Stoccarda, preferendo la vittoria di categoria al duello per il podio.

Vittoria in 1° Raggruppamento e undicesima piazza assoluta per i palermitani della Scuderia Ateneo Sandro Filippone e Sergio Raccuia con la Porsche 911 S curata dallo stesso abile driver, che dopo aver evitato rischi sull´umido dei primi Km ha successivamente attaccato.

-"Vincere sulle strade della Traga è sempre un´emozione straordinaria, abbiamo vissuto nuovamente momenti eccezionali - ha dichiarato Riolo - abbiamo provato questa eccezionale vettura appena rivisitata dal team Balletti, con cui il feeling è stato immediato. Ci godiamo questa vittoria con il pensiero rivolto al prossimo week end quando con la squadra saremo al Monza Rally Show con l´Audi Quattro"-.
-"Finalmente il Titolo è arrivato - è stato il commento del neo Campione Italiano Musti - un successo sofferto perché da metà gara in poi abbiamo avuto delle noie meccaniche per cui rischiavamo di compromettere tutto. E´ stata una gara attenta e calcolata, ma anche estenuante per via delle difficoltà avute. Alla fine ce l´abbiamo fatta ed ora sono molto contento"-.

Sesto posto per l´altro idolo di casa e portacolori Island Motorsport Filippo Vara, che insieme a Gianfranco Rappa ha brillantemente concluso terzo di 3° Raggruppamento all´esordio con le auto storiche e con la potente Porsche 911 SC. Dopo i primi Km di adeguamento a vettura e fondo stradale, Vara ha iniziato la sua risalita. Settimo posto nella generale e successo di classe per il campano della scuderia Vesuvio Francesco Avitabile al volante della ammirata e sempre perfetta BMW 320 sulla quale ha letto le note Gianluca Gambino. In ottava piazza l´equipaggio veneto formato da Giampaolo Mantovani e Luigi Annoni anche loro su Porche 911 SCRS, che hanno perso due posizioni per un testacoda nel secondo passaggio sull´insidiosa "Polizzi". In nona posizione hanno chiuso una buona gara i cefaludesi Piero Vazzana affiancato dal giovanissimo Giorgio Genovese sulla Opel Kadett GTE, che hanno preceduto nell´assoluta i rimontanti Sergio Palmisano e "Sagj" sulla BMW 2002 TI, entrati in vista del traguardo nella top ten con la vettura impegnativa da governare soprattutto sulle strade della Targa.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio