28 Novembre 2020
TUTTE LE NEWS

PEDRO / BALDACCINI INIZIANO IL CIR STORICO CON UNA FACILE VITTORIA AL VALLI ARETINE

09-03-2014 15:06 - rally auto storiche
pedro vallate aretine
pedro vallate aretine
Prima uscita stagionale con un esordio vittorioso e relativamente facile al valli aretine quello di "Pedro" e Baldaccini, con la Lancia 037. Il forte ed affiatato equipaggio è balzato in testa fin dalla prima speciale mantenendo la posizione di leader fino al traguardo finale.

Assecondati da una Lancia Rally 037 molto performante, l´equipaggio portacolori del team Sandro Munari si è aggiudicato la gara d´apertura della serie ACI CSAI, Zivian e Ceschino terminano secondi con l´Audi Ur Quattro, precedendo al traguardo di 2"8 "Lucky" e Cazzaro, terzi con la Ferrari 308 Gtb.
Nicholas Montini e Ognibeni si piazzano al quarto posto assoluto, aggiudicandosi la classifica del 2° Raggruppamento con la Porsche 911 Rs. Zampaglione e Consiglio vincono il 1° Raggruppamento con la Porsche 911 S. Mentre Sisani ed il navigatore Pollini si impongono nel Trofeo A 112 Abarth.



Arezzo, 8 marzo 2014 - Tutto facile per "Pedro" e Baldaccini al Rally Vallate Aretine. L´equipaggio della Lancia Rally 037 portabandiera del Rally Club Sandro Munari ha vinto la gara di apertura della serie Tricolore ACI Csai con disinvoltura, aggiudicandosi gara e punteggi relativi al 4° Raggruppamento in modo impeccabile e professionistico.
Al via avevano programmato annunciato una tattica subito offensiva, cioè spingere al massimo per assaggiare la concorrenza, cosi è stato, hanno stravinto la prima ps infliggendo piu di 18" alla Porsche di Salvini, e via via altri pesanti secondi ai pretendenti alla vittoria finale.
Tattica questa che ha permesso al campione europeo di controllare con una certa facilità la gara dall´ alto della posizione, ed aggiudicarsi il rally di apertura del campionato rally auto storiche.
Al traguardo la coppia felicissima del risultato ottenuto dichiarava che iniziare il cir storico con un risultato cosi pieno e con una vettura al top fa ben sperare per il proseguo della stagione molto lunga e difficile.
Dietro era bagarre con i vari Lucky su Ferrari 308 gtb,vincitore della quinta ps, giunto poi nel finale in terza posizione assoluta e secondo del 3° raggruppamento, anche se i problemi non sono mancati al campione vicentino, ha reagito con prepotenza prima alle bizze del motore che andava a sei cilindri sugli otto di dotazione e poi all´ inocua uscita di strada patita.

Zivian, secondo arrivato, ha beffato il ferrarista sul filo di lana per pochi secondi. Ha condotto una gara di tutto rispetto risultando primo in tre piesse, anche se pesantemente rallentato dai problemi avuti al turbo della Audi UR Quattro, è riuscito con tanta voglia e grinta ad agguantare la seconda piazza, coronata nel finale col sorpasso ai danni di "Lucky", primeggiando nel 3° Raggruppamento. "E´ un secondo posto che per me vale una vittoria, rimontare dopo i problemi e piazzarsi secondi è incredibilmente fantastico. Ora rifletto e faccio mente locale a tutte le sofferenze patite,in primis ....penso che se avessi sostituito le gomme al momento giusto..."

Salvini con la Porsche RSR, l´eterno secondo come ama definirsi, non riesce a raggiungere la meta finale, una banale uscita di strada la sua che gli costa il ritiro proprio ad un passo da fine gara, quando naturalmente era secondo.

Un raggiante Montini junior, Nicholas per la precisione riesce ad agguantare una quarta posizione assoluta e la classifica del 2° raggruppamento, una gara d´apertura la sua piu che positiva, ma come ha detto al traguardo, abbastanza convincente e spera di fare meglio al prossimo Sanremo

Delusione per Luca Ambrosoli e Andrea Niccoli su Porsche finiti quinti assoluti, il pilota lombardo era ....abituato a vincere qui in Toscana, ma alla fine ha dichiarato : mi accontento è andata cosi!
Un cenno doveroso per Davide Negri, che ha patito la rottura di un semiasse subito nella prima piesse, il campione piemontese quest´anno o per questo rally alla guida dell´ Audi Quattro gr. B ha lasciato la Porsche con la quale nella passata stagione aveva avuto grandi soddisfazioni giungendo secondi assoluti nella classifica generale del CIR dietro al vincitore Musti.
Riparato il guaio, anche se fuori tempo massimo, hanno grintosamente continuato aggiudicandosi il miglior tempo assoluto su due piesse.

Un sempre incisivo ed accorto Zampaglione con Consiglio alle note, su Porsche 911 S vincono il 1° Raggruppamento, dove ritrovavano come ostici avversari i siciliani Savioli e Failla ora con la BMW 2002 TI fermati da seri problemi meccanici a metà gara.

Bella la lotta per la nona piazza assoluta e sesta del 3. Raggruppamento, tra Andrea Guggiari, in coppia con Giulio Oberti su Ford Escort Rs Mk2, e dal sempre spettacolare "tramezzino" al secolo Federico Ormezzano, con Betty Tognana alle note sulla Talbot Lotus, risolta a favore del pilota lombardo per un solo secondo.

Sisani ed il navigatore Cristian Pollini si aggiudicano il primo round del Trofeo A 112 Abarth, regolando con 1´51"4 il pilota locale Droandi con alle note Emanuela Florean.



Classifica Assoluta dopo otto prove speciali: 1. ´´Pedro´´-Baldaccini (Lancia Rally 037) in 1:06´06.0; 2. Zivian-Ceschino (Audi UR-Quattro) a 38.4; 3. ´´Lucky´´-Cazzaro (Ferrari 308 GTB) a 41.2; 4. Montini-Ognibeni (Porsche 911 RS) a 44.0; 5. Ambrosoli-Nicoli (Porsche 911 SC) a 59.0; 6. De Bellis-Muzzarelli (Porsche 911 Carrera) a 2´16.2; 7. Tolfo-Bordin (Porsche 911) a 2´56.4; 8. Montini-Mattanza (Porsche 911 SC) a 3´44.0; 9. Guggiari-Oberti (Ford Escort RS) a 5´10.8; 10. Ormezzano-Tognana (Talbot Sumbean Lotus) a 5´11.8



CALENDARIO 2014 CIR STORICO: 8 marzo. Rally delle Vallate Aretine; 5 aprile Sanremo Rally Storico; 26 aprile Rally Campagnolo; 10 maggio H Rally Targa Florio; 21 giugno Rally Lana Storico; 12 luglio Circuito di Cremona; 30 agosto Rally delle Alpi Orientali; 20 settembre Rally Elba Storico; 11 ottobre Rally Due Valli; 25 ottobre Rally Piancavallo Storico

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio