22 Ottobre 2020
TUTTE LE NEWS

UMBERTO SCANDOLA E GUIDO D´AMORE, SKODA FABIA R5, SONO I VINCITORI DEL 23° RALLY ADRIATICO

29-05-2016 21:12 - rally cir - cir wrc
scandola d´amore skoda - adriatico
scandola d´amore skoda - adriatico
L´equipaggio di Skoda Italia domina l´appuntamento marchigiano del tricolore rally. Secondo assoluto Simone Campedelli, Ford Fiesta R5 gpl. Terzo il sammarinese Denis Colombini con altra Fabia R5. Nel Trofeo Rally Terra trionfano Federico Della Casa su Ford Fiesta.

Cingoli (Macerata), 29 maggio 2016 - A confermarsi re dei "polverosi" è stato Umberto Scandola, in coppia con Guido D´Amore, al volante di una Skoda Fabia R5, che ha così vinto la gara per la quarta volta consecutiva. Una vittoria netta anche a marcarlo stretto ci hanno pensato due piloti Simone Campedelli, Ford Fiesta R5 Gpl, e Denis Colombini, anche lui come il vincitore su Skoda Fabia R5.
Il primo, al debutto sulla Fiesta alimentata a Gpl della Orange 1 Racing preparata dalla Brc, ha stupito per la facilità con la quale è riuscito a realizzare tempi di assoluto rilievo. Il secondo sammarinese, tra l´altro non in lizza per il tricolore rally, non ha fatto che confermare le sue grandi doti sulla terra.
Alle spalle del podio invece gli altri due contendenti al titolo tricolore Giandomenico Basso, con la sua abituale Ford Fiesta R5 della BRC, ma questa volta alimentata a benzina e, il toscano Paolo Andreucci, Peugeot 208 T16. Basso, sicuramente penalizzato dalla strana tattica della Brc che ha preferito farlo correre con una vettura diversa da quella comunemente usata nelle altre gare dell´italiano per darla a Campedelli, non ha però fornito una prestazione esaltante correndo sicuramente al di sotto delle sue possibilità. Il toscano pluricampione italiano ha pagato forse più del dovuto il fatto di partire per primo in entrambe le tappe, spazzando le traiettorie migliori a tutti gli altri, ma ha confermato di non trovarsi a suo agio in questa gara da sempre per lui un po´ ostica.
Per quanto riguarda la classifica assoluta di Campionato Andreucci continua comunque al comando con il solo Umberto Scandola che esce dal rally con qualche speranza in più di raggiungere il toscano ancora solo al comando.
La gara organizzata dalla Prs Group era valida anche per il Campionato Italiano Rally Junior, per il Campionato Italiano Due Ruote Motrici e per il Trofeo Rally Terra.
Tra i più giovani straordinario il weekend di Giuseppe Testa insieme a Daniele Mangiarotti e della sua Peugeot 208 R2 ufficiale. Il molisano si è infatti imposto nella due frazioni conquistando la vetta della classifica e scavalcando il siciliano Marco Pollara, finito rovinosamente fuori strada anche se senza conseguenze fisiche.
Nel Due Ruote Motrici doppio successo per Luca Panzani, in gara con una Citroen Ds3 R2, che continua nel suo duello con Ivan Ferrarotti e la sua Renault Clio. Nel Trofeo Rally Terra dominio invece per Federico della Casa e Bernardi principali attori anche loro su 208 R2, costretti al ritiro nella seconda giornata di gara.
Nel secondo atto del Trofeo Rally Terra dominio invece per Federico Della Casa con la sua Ford della A Style Team. Lo svizzero ha preceduto Daniele Ceccoli, Skoda Fabia Super 2000, e Nicolò Marchioro, Peugeot 207 Super 2000. Con questo risultato il sammarinese Ceccoli e Piercarlo Capolongo salgono in vetta alla classifica della serie riservata agli specialisti della terra con la Skoda. Sfortuna per il veneto Mauro Trentin, in coppia con Alice De Marco, che si è dovuto ritirare quasi subito dopo essere scivolato fuori strada, e per il bresciano Luigi Ricci, finito nelle retrovie a causa di una serie di problemi alla sua Subaru Impreza STI.
Nel Campionato italiano R1 e il monomarca Suzuki Rally Trophy grandi prestazioni tra le Swift R1B, dove chiude a comando il bellunese Lorenzo Coppe, insieme a Roberto Simioni. Ottimo equipaggio protagonista, primo di Under 25 e vincitore della seconda tappa e della classifica assoluta, davanti al toscano Jacopo Lucarelli e all´esperto savonese Claudio Vallino.
Termina anche il secondo atto del Twingo R2 Terra dove si mantiene leader Jacopo Trevisani e Matteo Romano, anche dopo l´ottima seconda tappa di Giacomo Matteuzzi.

CLASSIFICA 23. RALLY ADRIATICO - TAPPA 2: 1. Scandola - D´Amore (Skoda Fabia R5) in 39´35.8; 2. Colombini-Zanella (Skoda Fabia R5)a 1.1;3. Campedelli-Fappani (Ford Fiesta R5 gpl) a 4.7; 4. Basso-­‐Granai (Ford Fiesta R5)a 26.6;5. 4.Andreucci-Andreussi (Peugeot 208 T16 R5) a 40.5. 6.Della Casa-Pozzi (Ford Fiesta S2000) a 1´15.1;7. Tempestini-­‐Bernacchini (Ford Fiesta R5) a 1´15.4; 8. Ricci_Pfister ( Subaru Impreza) a 1´54.8; 9.Ceccoli-Capolongo (Skoda Fabia S2000)a 2´05.73; ;10.Hoebling-Grassi ( Skoda Fabia R5) a 2´25.9.

CLASSIFICA 23.RALLY ADRIATICO - FINALE: 1. Scandola - D´Amore (Skoda Fabia R5) in 1:21´05.2; 2.Campedelli-Fappani (Ford Fiesta R5 gpl) a 16 ;3. Colombini-Zanella (Skoda Fabia R5) a 36.7 ;4. Basso-­‐Granai (Ford Fiesta R5)a 56.8 ;5. Andreucci-Andreussi (Peugeot 208 T16 R5) a 1´03.0; 6.Della Casa-Pozzi ( Ford Fiesta S2000) a 2´44.4;7. Tempestini-­‐Bernacchini (Ford Fiesta R5) a 3´00.6; 8. Ceccoli-Capolongo (Skoda Fabia S2000)a 3´54.3; ; 9. Marchioro-Marchetti (Peugeot 207 S2000) a 4´23.6; 10.Dalmazzini-Ciucci (Peugeot 207 S2000)a 4´35.3.

CLASSIFICA PILOTI CIR TAPPA 2: Andreucci 53,50 pt; Scandola 45; Basso 39,75; Perico 19; Campedelli 18,50; Tempestini 17.
CLASSIFICA PILOTI CIR JUNIOR TAPPA 2: Testa 53,75 pt; Pollara 46,75; Bernardi 33; Calvi 24,50.

CLASSIFICA COSTRUTTORI CIR TAPPA 2: Peugeot 57 pt; Ford 55,25; Skoda 45.

CLASSIFICA PILOTI CIR 2 RM TAPPA 2: Ferrarotti 61,50 pt; Panzani 50,75; Testa 41,50.

TROFEO RALLY TERRA: Ceccoli 24; Dalmazzini 23,25; Della Casa e Marchioro 22,5.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio