10 Agosto 2022

INGARDIA RISPETTA I PRONOSTICI E CONQUISTA IL 7*SLALOM CITTA’ DI SANT’ANGELO MUXAEO

25-07-2022 12:33 - velocità slalom / formula challenge/ velocità sperimentale
ingardia ingardia
TROFEO D'ITALIA SUD - CAMPIONATO SICILIANO – COPPA DEI MONTI SICANI - CHALLENGE PALIKE'
LA COMPETIZIONE, PROVA DEL TROFEO D’ITALIA SUD E DEL CAMPIONATO SICILIANO, HA VISTO IL PILOTA DELLA TRAPANI CORSE SALIRE SUL GRADINO PIU’ ALTO DEL PODIO. ALLE SULLE SPALLE SALVATORE CATANZARO E VITO FABIO DI FALCO









Sant’Angelo Muxaro, 24 luglio – Tutto come previsto. Girolamo Ingardia conquista l’Autoslalom Città di Sant’Angelo Muxaro, giunto alla sua settima edizione, con 133,50 punti-secondi.

Il pilota della Trapani Corse, alla guida di una Gloria B5 Evo Suzuki, ha rispettato i pronostici, salendo sul gradino più alto del podio, della gara, riserva del Campionato Italiano, che assegna punti per il Trofeo Italia Sud e per il Campionato Siciliano (coefficiente 1,5).

Ingardia si è così messo alle spalle Salvatore Catanzaro, dell’Armanno Corse (136,44) con la sua Gloria B5 Y10 Suzuki, e Vito Fabio Di Falco della Misilmeri Racing (140,93), con la sua Gloria B4 10Y Yamaha.

Quarto posto per Nicolò Incammisa, che non è riuscito nell’impresa di centrare il settimo podio in sette edizioni. Per il presidente della Trapani Corse il terzo gradino è sfumato per meno di due secondi (142,28).

La top10 della classifica assoluta è completata da Angelo Cucchiara (142,52), Elio Tumbarello (143,48), Antonino Di Matteo (143,60), Antonino Bucceri (145,86), Domenico Gangemi (147,57) e Gabriele Giaimo (149,45).

Undicesimo posto per Ivan Brusca, che però si è ampiamente consolato, conquistando il gradino più alto del podio nel Gruppo A. Alle sue spalle Gerry Pio Mingoia, miglior Under23, e Fabio La Greca.

Nel Gruppo N a vincere è stato Mario Radice, con la sua Renault Clio, davanti a Francesco Gaetani e Angelo Pitruzzella. Gradino più alto del podio per Emanuele Campo (Fiat 126), Nicolò Incammisa e Girolamo Ingardia nei gruppi P, E2SC e E2SS.

Per quanto riguarda i Gruppi R.S., S.S. ed E1ITA a vincere sono stati Biagio Cassibba (con la sua Mini Cooper S, precedendo Salvatore Castro e Massimo Santannera), Alfonso Belladonna (con la sua Fiat Uno Turbo, davanti a Francesco Carmelo Pirri e Davide Giorgianni) e Domenico Gangemi (Con la A112 Ab, davanti a Gabriele Giaimo e Salvatore Sinagra).

Successi, infine, nei gruppi E2SIL, R.S.PLUS e nelle BICILINDRICHE rispettivamente per Antonino Bucceri (Fiat 500 Suzuki), Tommaso Massimo Burgio (Peugeot 106 S16) e Maurizio Russo (Fiat 500 Giannini).


Tornando alla classifica assoluta e al successo di Girolamo Ingardia, va sottolineato come il miglior tempo è stato ottenuto alla seconda manche, dopo un primo giro complicato: “Avevo pensato di fare una prima manche tranquilla senza rischiare nulla – afferma il pilota ai nostri microfoni – invece, sono andato in testacoda in un tornante. Nella seconda ho fatto un ottimo tempo. Vorrei ringraziare i miei avversari e tutti gli amici che mi seguono. La gara è stata top, complimenti agli organizzatori”.

Una vittoria quella di Ingardia arrivata con una macchina non sua - “Ringrazio un amico carissimo, Salvatore Arresta che mi ha prestato la sua macchina per essere qui, dopo aver avuto dei problemi con la mia, che non siamo riusciti a risolvere”.

Il secondo gradino del podio, come detto, è stato conquistato da Salvatore Catanzaro. Il pilota dell’Armanno Corse ha assaporato il gusto del primo posto per qualche minuto nella prima manche, prima di scoprire di aver colpito i birilli: “Il primo giro è stato davvero buono, purtroppo ho toccato un birillo e ho un po’ rovinato tutto. Ho perso un po’ di serenità, non avendo ancora tanta esperienza con questa vettura. È il primo anno e così sei portato a guidare un po’ sulle tue per evitare l’errore. Così è chiaro che il tempo fatica ad arrivare. Nella terza manche, dopo una seconda non proprio buona, ce l’ho messa tutta e ho fatto un ottimo tempo, a meno di tre secondi da Ingardia, che mi rende felicissimo. Sono più soddisfatto di questo secondo posto che del primo assoluto di San Giuseppe Jato. Sto crescendo di gara in gara, ho voglia di star sempre più vicino a Ingardia e ad Arresta per poi giocarmela il prossimo anno”.

Catanzaro ha anche un altro motivo per festeggiare, avendo conquistato il gradino più alto del podio, della neonata Coppa dei Monti Sicani. Un minicampionato, ideato dalla Muxaro Corse, organizzatore dello Slalom e dal Team Palikè, co-organizzatore, che premia i piloti nati o residenti nei comuni del Comprensorio della Valle dei Monti Sicani, nonché nei comuni dell’agrigentino.

A margine dello slalom, curato dalla Delegazione Sicilia AciSport, è stata consegnata una riproduzione degli anelli, che racchiudono la storia e il mito del paese, ai più fedeli. Sono stati dunque premiati coloro che hanno presenziato almeno cinque anni allo slalom. Sul palco, anche il Sindaco, Angelo Tirrito, che ha voluto ringraziare gli organizzatori, oltre che la Polizia locale e l’Arma dei Carabinieri, che hanno permesso, con la loro presenza, lo svolgimento, in piena sicurezza, della manifestazione.

Al 7° Autoslalom Città di Sant’Angelo Muxaro sono state 79 le auto che oggi, domenica 24 luglio, hanno preso il via.



Per quanto riguarda le classifiche di Classe i vincitori sono: Fabio La Greca (A1150), Gerlando Salvaggio (A1400), Ivan Brusca (A1600), Salvatore Gabriele Valenti (A2000), Lorenzo Sampino (N1400), Angelo Pitruzzella (N1600), Mario Radici (N2000), Emanuele Campo (P P1), Nicolò Incammisa (E2SC1600), Girolamo Ingardia (E2SS1150), Antonino Di Matteo(E2SS1600), Matteo La Greca (RS1.6), Salvatore Castro (RS2.0), Marco Maiorana(RS1.15), Biagio Cassibba (RSTB-RSTW1.6), Giuseppe Marotta (S.S. S1),Tommaso Massimo Burgio (RS1.6PLUS), Lorenzo Bonavires (RS2.0PLUS), Maurizio Russo (BIC.700GR5), Francesco Carmelo Pirri (S.S. S3), Michele Lercara (S.S. S4), Davide Giorgianni (S.S. S5), Alfonso Belladonna (S.S. S7), Antonio Gurgone(E11150), Domenico Gangemi (E11400), Salvatore Sinagra (E11600), Vincenzo Monteleone (E11150M), Antonino Bucceri (E2SH1150), Antonio Gentile ((E2SH1400).




Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio