19 Settembre 2021
TUTTE LE NEWS

NELLA TERRA DEGLI DEI, KALLE E’ DIVENTATO IL NUOVO FLYING FINN

13-09-2021 10:14 - rally wrc
acropoli 2021
acropoli 21


Lamia, 12/09/21

·
Welcome back Rally Acropolis!! dopo una lunga attesa finalmente (causa defezione covid del rally di Argentina) il rally dell’Acropoli, dopo anche il Safari è rientrato nel giro del campionato del mondo WRC.

Fin dalle ricognizioni della gara si è capito che sarebbe stata tutto che una trasferta semplice, infatti, gli Dei che storicamente dimorano da queste parti hanno reso molto difficile il percorso, (che è già duro di sua natura) mandando giù al momento delle ricognizioni una copiosa pioggia che ha letteralmente sconvolto e stravolto i piani di tutte le squadre.
Tutti ci aspettavamo una gara secca polverosa e calda, memori delle edizioni passate, invece i piloti si sono trovati in mezzo a delle speciali fangose, con scarsa visibilità causata dalla fitta nebbia e dalle basse temperature, tutto cio’ ha costretto i teams a cambiare set-up gomme e quant’altro, creando inevitabilmente confusione e problemi.

Dopo la suggestiva partenza ad Atene sotto il Partenone, nella giornata di Venerdì, ci sono state le prime brutte sorprese.. sia Evans che Neuville, carico della scorsa vittoria di casa ad Ypres, che gli ha permesso di avvicinarsi al leader del mondiale Ogier (rientrando di fatto in gara x il titolo) hanno avuto problemi con le loro vetture che gli hanno fatto perdere minuti e posizioni importanti in classifica..problemi meccanici vari, ma in parte risolti anche per Ott Tanak, che ha comunque portato la sua Hyundai i20 sul secondo gradino del podio, mentre un cauto Sebastian Ogier senza mai rischiare troppo è riuscito ad arrivare terzo in classifica e terzo nella Power Stage prendendo punti preziosi (molti) che incrementano il suo vantaggio nella classifica generale Piloti e anche per Toyota nel mondiale costruttori. Quarta piazza per un anonimo Dani Sordo (Hyundai i 20) davanti a Greensmith (Ford fiesta) e ad un deluso Elfyn Evans (Toyota Yaris) secondo assoluto nel campionato piloti ma molto staccato.

Il vero protagonista comunque è stato il vincitore Kalle Rovanpera, e, decretato ufficialmente dal suo team manager JM Latvala a “nuovo” Flying Finn (da molto tempo un finlandese non emergeva nel campionato del mondo) . Sempre protagonista , determinante nella scelta delle gomme, vincitore di quattro ps consecutive durante la giornata di sabato, e non contento del margine di oltre trenta secondi sul secondo (Ott Tanak) ha spinto fino all’ultimo metro vincendo pure la power stage, insomma nella e sulla terra degli Dei il giovane pilota finlandese si è confermato come il piu’probabile e degno successore del Re Ogier.

Degna di nota la vittoria in rally2 evo di Andreas Mikkelsen (Skoda fabia) vero protagonista della sua categoria, e la domanda nasce spontanea , come mai Ford continua a non chiamare piloti come lui al posto di un Greensmith che anche questa volta non è riuscito a combinare niente di buono..per fortuna in Ford per l’anno prossimo avranno Craig Breen (fresco di firma) sperando così con la nuova macchina e con altri piloti di uscire dall’anonimato di oggi.

Si conclude così una gara, come per sua natura molto dura, dove, cosa inusuale nelle gare moderne, abbiamo rivisto le facce stravolte dei protagonisti alle interviste di fine ps...ma forse l’unico non troppo stravolto dalla fatica e’ apparso proprio lui, l’enfant prodige Rovanpera.

Prossima tappa WRC i primi di Ottobre a casa di Kalle, sugli sterrati piu’ veloci del mondo, nel rally di Finlandia (in quella che in passato si chiamava Rally dei 1000 Laghi) e sara’ in una data anche questa inusuale (si è sempre corso in agosto) per cui vedremo se anche lassu’ ci saranno delle sorprese meteo e al posto di piogge copiose ampiamente previste ci troveremo magari davanti ad una gara secca. Una gara che vedrà alla partenza con la quinta Toyota Yaris ufficiale per Esapekka Lappi, forse la casa nipponica puntera’ forte sui piloti di “casa” finlandesi per allungare definitivamente in classifica sulla Hyundai.

Altra novità importante soprattutto per noi Italiani è stata la conferma arrivata oggi, come ultima gara WRC dopo la cancellazione del rally del Giappone, il ritorno del rally iridato a Monza il 19-21 Novembre pv, con la speranza di poter vedere piu’ prove speciali vere e qualcuna di meno in pista, comunque nota d’orgoglio per l’Automobile Club Italia e per tutti noi italiani ad avere anche quest’anno due eventi mondiali in calendario, mai successo nella storia..

Marco Barni

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio