26 Novembre 2022

RALLY DI COMO - VILLA D'ESTE - SI PARTE SOTTO LA PIOGGIA -

21-10-2022 23:59 - rally cir - cir wrc - cir terra
La prima tappa parte sotto un acquazzone: 115 auto scattano 'calzando' gomme rain. In piazza Cavour a Como l'entusiasmo non manca tra autorità e i campioni di ciclismo, scherma e canottaggio che fanno da mossieri sul palco.




COMO, 21 ottobre 2022
– Ore 16.41: scatta il rally e dal cielo si scatena il finimondo. La pioggia torrenziale non coglie di sorpresa i 115 equipaggi del 41. Rally Trofeo Villa d'Este Aci Como 2022 che partono da Piazza Cavour, nel centro di Como. Tutte le auto sono dotate di gommatura rain, dunque con pneumatici scolpiti ideali per l'asfalto bagnato. Con la bandiera tricolore danno il via il sindaco di Como Alessandro Rapinese, l'assessore della Regione Lombardia Fabrizio Turba, il presidente di Villa d'Este Giuseppe Fontana, il presidente dell'Aci Como Enrico Gelpi e i tre grandi atleti comaschi invitati dagli organizzatori: si tratta di Pietro Ruta (canottaggio), del ciclista Davide Ballerini e della schermitrice Carlotta Ferrari: tutti e tre molto affascinati dall'impegno degli equipaggi e dalla bellezza delle automobili in gara.

PROVA n.1
– Bellagio-Ghisallo (km.11,450) – Parte forte e non compie errori il n.1 Signor su Skoda che precede Fontana (Hyundai) di 1”8 e Campedelli (Skoda) di 9”2. Quarto è Carlo Galli a 25”1 su Skoda che abita lungo la speciale, seguito dallo sloveno Bosjan Avbelj (Skoda) a 26”4 dal vincitore. Seguono Testa a 26”9, Gilardoni a 36”9 e Spataro (tutti su Skoda) a 37”4. Aragno e Felice Re completano la top ten.

Tre colpi di scena riguardano i quartieri alti della classifica: Pinzano (Vw Polo) perde 1'22” causa il turbo in protezione che non forniva potenza al motore; Ostberg sbatte la sua Citroen C3 contro un rail a poca distanza dal fine prova e danneggia tutto l'anteriore dell'auto. Testa si gira nella nebbia, Ferrarotti subisce aquaplaning in vari punti e non osa come saprebbe. Tutti gli equipaggi lamentano scarsa visibilità, molti di loro avarie al tergicristallo e testa-coda.

PROVA n.2 – Sormano-Nesso (km.15) – La pioggia aumenta e la discesa da Sormano verso Zelbio e Nesso è insidiosa: eccelle chi riesce a guidare senza errori e gran sensibilità sul bagnato. La vittoria va a Campedelli che arriva trafelato al traguardo e precede un rinfrancato Pinzano di soli 6 decimi, mentre Fontana – che qui termina terzo a 1”2 - balza al comando dell'assoluta: il pilota comasco precede Campedelli di 6”2 e Signor di 11”. Quarto in prova e quarto nella generale lo sloveno Avbelj. Ottima speciale di Felice Re (5° a 4” da Campedelli), seguito da un eccellente Spataro (Skoda): i due sono rispettivamente quinto e sesto nell'assoluta, divisi da 18”. Testa, Aragno, Ferrarotti e Liburdi alzano il piede causa vetri appannati, Galli perde tempo per tergicristalli non funzionanti nel primo km; Rachele Somaschini denuncia noie elettriche. La prova viene sospesa dopo il n.72 causa il blocco causato dalla Citroen C2 n.57 di “Chicco”-Alessandro Cilio): nessuna conseguenza fisica per l'equipaggio. Sorte avversa per Riccardo Pederzani: in ps.1 perde tempo causa l'idroguida, in ps.2 è costretto alla resa dalla rottura di un semiasse sulla Clio-HK.

DOPO PROVA n.2: 1.Fontana 19'13”3; 2.Campedelli a 6”2; 3.Signor a 11”; 4.Avbelj a 26”2; 5.Re a 39”4....10.Pinzano a 1'20”.

Tutti gli equipaggi procedono in trasferimento verso il riordino al Driver di Como e all'adiacente parco assistenza al Lario TIR. La prova n.2 non viene disputata dagli equipaggi del rally storico, mentre la partenza della prova n.3 è confermata per le ore 22.09', come da tabella di marcia.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio