20 Aprile 2024
visibility
TUTTE LE NEWS

STREPITOSO IL RITORNO DI TANAK AL VOLANTE DELLA FORD PUMA IN SVEZIA

21-02-2023 22:36 - rally wrc

STREPITOSO IL RITORNO DI TANAK AL VOLANTE DELLA FORD PUMA IN SVEZIA
Ott Tanak e Martin Jarveoja al volante della Ford Puma M-sport si aggiudicano il 70esimo rally di Svezia, e gia' questa e' una notizia in quanto la casa dell'ovale blu non vinceva una gara da oltre un anno (Loeb Monte-Carlo 2022)
La gara scandinava non è certamente quella piu' adatta per capire se la competitività della macchina è oggi al livello delle rivali (su queste strade conta di piu' il cuore e il “coraggio”dei piloti della macchina) è altrettanto vero pero' che il pilota estone ha impiegato davvero poco a trovare il giusto set-up, e nonostante le sue dichiarazioni di non avere ancora la giusta confidenza per attaccare al massimo, ha sfoderato in Svezia una continuita' prestazionale che poi e' stata la vera chiave di volta della sua vittoria!

In piu' anche l'ottimo terzo posto nella power stage, con l'appendice al controllo stop di sir Malcom Wilson (patron Ford M-sport) visibilmente commosso. La sensazione e' che il WRC dopo cinque anni abbia ritrovato il giusto binomio uomo/macchina in grado di lottare per il titolo mondiale.

Sul secondo gradino del podio e' arrivato il nord irlandese Craig Breen, (Hyundai i20) il quale ha dato l'impressione anche di poter vincere, nella giornata di sabato (dove aveva un discreto vantaggio) ha pero' compiuto qualche errore, poi ci si e'messa una gomma delaminata, (non sara' il solo dei top driver ad avere questo problema) poi e'subentrato il nervosismo che gli ha fatto perdere il passo e lentamente lo ha fatto scivolare stamane a oltre 11 secondi dal battistrada.

E' comunque un ottimo ritorno in Hyundai per Breen, alla sua prima gara per il team di Alzenau, anche se per il momento e' part-time. Resta comunque un po' di amarezza per l'ennesima occasione mancata per il suo primo successo nel WRC. La nota piu' bella del rally di Svezia e' stata la combattutissima lotta per il terzo posto dove Kalle Rovanpera (Toyota Yaris) e Thierry Neuville (Hyundai) se le sono “suonate” durante tutti i tre giorni del rally, penalizzati il primo giorno di gara perche' costretti a entrare per primi (causa classifiche dopo il rally Monte-Carlo) in prova speciale, hanno dato vita ad una lotta strepitosa con entrambi a tenere giu' non cedendo di un millimetro, sfoderando prestazioni e tempi eccezionali, con Tierry Neuville che pareva aver addirittura agguantato il secondo posto (grazie anche a dieci secondi di penalita' pagati dal compagno Breen all'ultimo riordino) ma che poi proprio nella power stage arriva lungo in una banale sinistra lenta e si deve cosi' accontentare del terzo posto. E' anche da sottolineare che e' dal rally Italia Sardegna 2022 che sul podio non e' presente un pilota Toyota.

In questa “piccola crisi” Toyota c'e' un pilota che al volante della Yaris sembra averla ben piu grossa (la crisi). In questo (ennesimo) fine settimana da dimenticare, Elfyn Evans ha ammesso di brancolare nel buio, di non riuscire a trovare alcuna soluzione per la sua mancanza di feeling con con la sua GR Yaris, il mese di stop che adesso si prende il WRC servira' a cercare di ricostruire mentalmente questo ragazzo che da troppo tempo non riesce piu' ad esprimersi ai livelli che ci aveva abituato, ma deve reagire al piu presto, il suo sedile fa gola a molti.

Alle sue spalle con una prestazione agrodolce si e' classificato Pierre-Louis Loubet (Ford Puma M-sport) chiaramente non si poteva chiedergli di piu' che fare esperienza e cercare di arrivare in fondo, cosa che fra qualche vicissitudine e qualche discreto tempo il francese ha fatto, da segnalare che nella power stage il motore termico della sua Puma ha avuto un problema, cosi' ha terminato la prova col “brivido” del solo motore elettrico. In conclusione quello che poteva essere e non e' stato..Esapekka Lappi (Toyota Yaris) e' stato tradito (anche lui) da una gomma delaminata (a causa del fondo pietroso sotto la coltre di neve/ghiaccio) e cosi' mentre era al terzo posto e senza quel problema avrebbe sicuramente lottato per il podio sino alla fine, a causa del tempo perso nell'uscita di strada ha dovuto faticare per recuperare tante posizioni fino alla settima piazza finale, magra consolazione per gli ottimi tempi fatti segnare in tutto il weekend. Fine settimana da dimenticare anche per il compagno di squadra Takamoto Katsuta, Ha capottato la sua Yaris il venerdi', rientrato in gara un problema tecnico lo ha definitivamente appiedato prima della power stage finale.

Ora il WRC si prende un mese di tempo, prossima tappa il rientrante rally del Messico dal 16 al 19 marzo, dove ci sara' anche Sebastien Ogier. Chi la spunterà?



Marco Barni

LA TOP TEN SVEDESE

1Tanak/JarveojaFord Puma Rally12h25'54”5WRC
2Breen/FultonHyundai i20 N Rally1+18"7+0'10"WRC
3Neuville/WydaegheHyundai i20 N Rally1+20"0WRC
4Rovanpera/HalttunenToyota GR Yaris Rally1+25"1WRC
5Evans/MartinToyota GR Yaris Rally1+1'24"0WRC
6Loubet/GilsoulFord Puma Rally1+5'59"0WRC
7Lappi/FermHyundai i20 N Rally1+7'42"4WRC
8Solberg/EdmondsonSkoda Fabia RS Rally2+7'48"1WRC2
9Veiby/EriksenVolkswagen Polo GTI R5+8'30"4WRC2
10Pajari/MalkonenSkoda Fabia RS Rally2+9'03"2WRC2

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio