UA-9831219-1
24 Gennaio 2019
[]

TUTTE LE NEWS

40° RALLY DELLA FETTUNTA - VINCONO PAOLINI / NESTI CON LA CLIO R3

10-12-2018 09:17 -
rally ronde e rally day
PAOLINI
PAOLINI
Secondo posto per i fiorentini Ancillotti-Sanesi sulla 208 I locali Matteuzzi e La Ferla terzi sul podio con la Clio turbo

D'Arcio vola fino alla rottura del semiasse poi tenta la rimonta



Tavarnelle Val di Pesa - Barberino Val d'Elsa (Firenze), 9 dicembre 2018

Il volo di Luciano D'Arcio per la tripletta si interrompe a causa della rottura di un semiasse e il grossetano Francesco Paolini, con Marco Nesti alle note, sulla Renault Clio R3 della Smd emerge dalla bagarre che si profilava per il podio e arpiona il primo posto assoluto mettendo il sigillo sull'edizione numero 40 del Rally della Fettunta corso nel Chianti fiorentino questo fine settimana e organizzato dalla Valdelsa Corse con il sostegno dei Comuni di Tavarnelle, Barberino Val d'Elsa, San Casciano Val di Pesa e Castellina in Chianti insieme ad Aci Firenze. "E' la gara più difficile che ho fatto – ha detto il pilota di Montieri con gli occhi lucidi, emozionato mentre si avvia a salire sul palco di arrivo a Barberino Val d'Elsa – Certamente il problema di D'Arcio ci ha agevolato ma è stato complicato tenere testa a tutti gli altri, che hanno dato il massimo su un percorso tecnico reso più insidioso dalla pioggia".

Al secondo posto, a 7'', si è piazzato l'equipaggio fiorentino formato da Lorenzo Ancillotti e Sandro Sanesi, su Peugeot 208 R2B, che hanno firmato anche uno scratch sull'ultima prova dopo aver esaltato sul viscido le caratteristiche della loro vettura. Terzi i sancascianesi Giacomo Matteuzzi e Alessandro La Ferla, sull'indomita Renault Clio turbo a 8''3. Matteuzzi ha vinto una prova speciale ma ha commesso un paio di errori senza i quali poteva avere una classifica migliore.

A inizio gara D'Arcio ha fatto il vuoto sulle prime due prove speciali, scavando una notevole distanza dagli inseguitori, e al riordino di Tavarnelle era convinto di firmare la tripletta. Ma poi sulla ps3 Campoli ha rotto un semiasse: anche se ha potuto proseguire ha perso tutto il vantaggio accumulato ed è retrocesso in classifica. Paolini è andato in testa alla classifica e non ha mollato più il primo posto, mentre D'Arcio tentava la rimonta, vincendo il secondo passaggio su Campoli. Alla ps finale dietro a Paolini al comando c'erano tre piloti in quattro decimi di secondo: Matteuzzi, poi Ancillotti e D'Arcio a pari merito. Il pilota emiliano però è stato tradito dal motore che si è spento mentre sotto Cortine stava affrontando una staccata in sesta marcia ed è uscito di strada, rientrando poi grazie anche a degli spettatori.

Quarto posto per il regolare Fabio Bolognesi su Mitsubishi Lancer Evo IX, nonostante una foratura lenta sulla ps 5, primo di gruppo N,che chiude la stagione delle vetture N4 nei rallyday per il cambio di regolamenti del 2019. Quinto posto per un'eccellente prestazione del romano Roberto Di Giulio, sulla Clio Rs N3, autore di ottimi tempi, e come vincitore della sua classe ha avuto la tuta Sparco messa in palio da Piazzini Ricambi. Nel Femminile hanno vinto Luciana Bandini con Rita Ferrari, alla prima volta con una Peugeot 208 R2B. In A7 vittoria di Massimiliano Boldrini su Clio Williams (sesto assoluto) dellaValdelsa Corse. Tra le Super 1600 ha primeggiato il locale Andrea Mazzocchi all'esordio con una Clio S1600. Tra le altre vittorie di classe, nella R1B Matteo Corti ha primeggiato nella sfida tra amici di Tavarnelle con le piccole Suzuki Swift, seguito da Andrea Bossini e Lorenzo Anichini. In N2 vittoria del fiesolano Alessandro Losi a cui è andata la targa in memoria di Davide Tulipani.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio