22 Settembre 2020
TUTTE LE NEWS

CIR AUTO STORICHE : ERIK COMAS E MARCO SORMANO PRIMI AL RALLY PIANCAVALLO STORICO

09-08-2015 18:05 - rally auto storiche
verifiche piancavallo
verifiche piancavallo
Con la Lancia Stratos HF vince l´ottavo round rafforzando la leadership del 3. Raggruppamento. Secondi al traguardo sono Tiziano Nerobutto e Simone Istel con la Volkswagen Golf GTI Team Bassano.

Torna nella sua storica sede il Rally Piancavallo, a Piancavallo appunto, e dopo sette anni torna alla vittoria di un rally tricolore la Lancia Stratos HF, ma per la prima volta sono un pilota francese ed un navigatore biellese a vincere una gara del Campionato Italiano Rally Auto Storiche.
Sono Erik Comas e Marco Sormano a tagliare per primi il traguardo dell´ottavo round della stagione, corso in occasione del 29° Rally Piancavallo. Gara dominata da Comas, e dal biellese Sormano che torna alle gare dopo decenni, essendo stato nel passato navigatore di "Speedy" Perazio. "E´ stata una bella gara comunque. Corsa su strade difficili ma belle anche se in solitaria, ma sono contento per aver portato alla vittoria la Betè a Gagner e il mio amico Marco"

La coppia franco biellese s´è presentata con la Stratos perfetta, aggiudicandosi facilmente sei delle sette piesse in programma, solo nella quinta piesse del secondo passaggio sul Monte Rest è stato superato per un decimo di secondo da uno stratosferico Tiziano Nerobutto. "Fantastico!" Esordisce il trentino al traguardo. "Siamo andati forte e su questi tracciati la Golf è andata a nozze. Dedico questa prestazione alla mia famiglia e ad un amico mio molto caro" Il trentino con la Volkswagen Golf GTI è salito in seconda piazza assoluta e del terzo raggruppamento, alle spalle del francese, quando s´è ritirato il siciliano Tirone, secondo sino all´uscita di strada con la Porsche 911 SC nel corso della quarta frazione cronometrata, e poi s´è concentrato sul duello per il Gruppo 2 che lo ha opposto a Federico Ormezzano. Navigato dal torinese Maurizio Torlasco, il biellese ha dovuto prendere confidenza con la BMW 320 che non aveva mai guidato prima, soprattutto con i freni a tamburo al posteriore che non gli permettevano di "staccare" come d´abitudine, nel finale di gara poi la rottura di un particolare della sospensione lo ha ancor più rallentato.
Protagonisti di una gara spettacolare sono stati il pordenonese Duretto, quarto assoluto e del terzo raggruppamento con la Peugeot 104 ZS, ma anche il goriziano Terpin, risalito sino alla top five e poi ritirato a metà gara con la Opel Kadett GTE.
Non da meno sono stati Maurizio e Roberto Finati, increduli vincitori del secondo Raggruppamento con la Fiat 124 Abarth, superando sul bagnato i tedeschi Stoschek e Hawranke con la Porsche 911 Rs. Terzi di raggruppamento sono Capsoni e Zambiasi, al rientro con la Alpine Renault A 110 1600.

Quarti del gruppo 2 del terzo raggruppamento, sono i siciliani Ospedale e Genovese all´arrivo con le gomme sulle tele della Volkswagen Golf GTI.
Dopo sette prove speciali, due giorni di gara, 301 chilometri del percorso di gara, sono Zandonà e Bertasin a vincere il quarto raggruppamento con la Renault 5 GT Turbo.
Fuori forma e con pochi sprazzi di competitività sono terminati lontani dai migliori Bucci e Neri, soffrendo alcuni problemi tecnici alla Alfetta 2000.
Fiorenza Soave e Paola Ferrari riscattano le sfortune patite nelle gare precedenti, tagliando il traguardo di Piancavallo con la Fiat Ritmo 130 Tc. Mentre i bresciani Massimo Giuliani e Claudia Sora raggiungono il piazzale della Puppa, vincendo il 1 Raggruppamento con la Lancia Fulvia HF.


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio